Allenare al talento nell'era della Digital Transformation

Visione sistemica

Allenare al talento nell’era della Digital Transformation

La ricerca e lo sviluppo del talento è da sempre una questione che impegna tutte le aziende che desiderano rispondere velocemente alle richieste del mercato e precorrere i tempi per superare i loro competitor.

Ma chi è il talento? Qualcuno si riferiscono al talento come una persona speciale, il genio; altri come qualcuno che, più di altri, è riuscito a seguire le sue inclinazioni, a metterle a frutto e a raggiungere l’obiettivo prefissato. Probabilmente la seconda definizione rende il talento più umano e meno super eroe.

EntropyKN ha quindi deciso di raccogliere una sfida: allenare le persone che lavorano in azienda ad essere dei talenti.

Come? La nostra esperienza nella consulenza ci ha portato a sviluppare un percorso specifico che abbiamo chiamato Sistemic

Cos’è Sistemico?

Il percorso Sistemico si propone come una occasione formativa e di sviluppo individuale

40 ragazzi, divisi in 8 gruppi, (intercambiabili) sono chiamati a superare 3 sfide in 3 campi diversi, che abitualmente non fanno parte delle loro attività quotidiane, per allenare

  • la visione sistemica
  • l’apertura mentale
  • le competenze relazionali, cognitive, realizzative

Un ambiente di lavoro on line per aumentare il coinvolgimento, la motivazione e dare impulso alla creatività attraverso la condivisione delle idee e comunicazione con gli altri della community

L’output finale un profilo di competenze manageriali e di sviluppo che prevede un monitoraggio costante attraverso 3 strumenti:

1. L’Autovalutazione
2. Il Feedback tra pari
3. Il Feedback da esperti


A chi si rivolge?

Sistemico si rivolge a tutte quelle risorse aziendali che hanno voglia di confrontarsi con il cambiamento desiderano mettersi alla prova, crescere professionalmente.


Il valore di Sistemico

Con Sistemico

  • si acquisirà una nuova mappatura delle competenze che evidenzi i punti forti e le aree di miglioramento di ciascun partecipante
  • si avrà evidenza del potenziale di apprendimento che terrà conto di come la persona ha gestito i feedback tra pari e quelli dei facilitatori
  • si alleneranno competenze immediatamente spendibili nell’operatività quotidiana